MULTICOMPLIANCE

IL MODELLO DI ORGANIZZAZIONE GESTIONE E CONTROLLO


La valutazione dei rischi di commissione dei reati e la redazione del Modello di Organizzazione Gestione e Controllo

 

Il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo persegue l'obiettivo di limitare le probabilità di commettere i reati previsti dal D. Lgs. 231/01 (azione preventiva). La redazione del Modello è subordinata all'attività di valutazione dei rischi e dei controlli (Risk Assessment).
 

QUALI CARATTERISTICHE DEVE AVERE UN MODELLO ORGANIZZATIVO 231

  • Il Modello Organizzativo è costituito da uno o più documenti che descrivono i principi e il funzionamento dei "sistemi di controlli" adottati dall'azienda;
     
  • Nel Modello Organizzativo i rischi devono essere individuati e contestualizzati per ciascun processo/attività (mappatura rischi-reati)
     
  • Il Modello Organizzativo deve essere: idoneo, efficace, adeguato;


Da un attento esame della giurisprudenza, purtroppo si rileva che talvolta i Modelli di Gestione Organizzazione e Controllo non vengono giudicati idonei a prevenire i reati, oppure non vengono efficacemente attuati.

Scopri Sestante

IN COSA CONSISTE IL RISK ASSESSMENT

Il risk assessment consente di valutare i rischi e i controlli e di caratterizzare le attività in cui si scompongono i processi.
Il risk assessment favorisce l'individuazione dei rischi e la loro relativa valutazione in termini di potenzialità e gravita.

 

 

Documentazione e approfondimento