GLOSSARIO

LEGGE 231

 

"Legge 231" rappresenta di fatto una terminologia inesatta. La cosiddetta Legge 231 è infatti definita in modo più corretto come Decreto Legislativo 231/2001.

Quando si parla di legge 231 si cercano di solito informazioni sui temi della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche: il D. Lgs. 231/2001 ha sancito infatti l'estensione alle persone giuridiche della responsabilità per reati commessi da persone fisiche che agiscono per la società. I reati cui si applica sono noti come reati 231: il loro elenco può sempre essere aggiornato, perché il Decreto 231 è un decreto "aperto".

Per evitare di correre i rischi connessi alla "legge" 231, sono previsti alcuni strumenti di controllo: il Modello Organizzativo 231, l'adozione di un codice etico, l'azione dell'Organismo di Vigilanza. Attraverso il processo noto come risk assessment si identificano gli illeciti che potrebbero essere connessi alle attività svolte, e si integrano procedure di gestione e sistemi di controllo per evitare che vengano commesso tali reati.

Coordinare tutte queste attività e gli organismi preposti è molto importante per proteggere la persona giuridica, ma non è sempre facile. Per questo proponiamo un software messo a punto dai nostri consulenti 231, che aiuta nella compliance alla legge 231, o per meglio dire nella compliance al D. Lgs. 231. In modo semplice ed efficace, grazie a un costante aggiornamento normativo, il nostro software Sestante aiuta a gestire in modo sicuro il processo di risk assessment e la compliance al Decreto 231.
 



< Torna all'elenco dei termini